5 Regole per studiare da casa senza avere problemi

Quali sono le regole per studiare da casa? Quali sono i punti da rispettare per avere successo nello studio?

La verità è che non esistono dei principi ben definiti o delle  norme scritte sul decalogo del perfetto studente, ma c’è il buon senso e soprattutto l’esperienza che ci guida e ci accompagna nel compiere sempre la scelta migliore. Quelli che seguono sono cinque consigli utili che ci sentiamo di offrirvi per poter studiare da casa in autonomia e in modo intelligente. Sostenere un esame non significa passare notti insonni sui libri. Serve impegno e determinazione questo si, ma con alcune dritte si può riuscire ad ottimizzare il proprio tempo e le proprie performance.

1) MOTIVAZIONE

I metodi di studio possono essere tra i più variegati, ma se alla base non c’è una motivazione forte i risultati difficilmente arriveranno. Quando si ha a che fare con discipline a noi ostiche, che apparentemente si mostrano incomprensibili, bisogna poter contare su motivazioni che vanno al di la del semplice interesse o curiosità personale. La bravura sta proprio nel costruirsi la giusta motivazione, bisogna dare una connotazione emotiva ai contenuti da studiare.

2) DISTRIBUISCI LO STUDIO

Diluisci il carico didattico in più fasi della giornata, lasciando e riprendendo lo studio più volte. Così facendo si potenzia l’apprendimento. Gli appunti vanno presi durante la lezione ma anche dopo, sforzandosi di ricordare quanto ascoltato e iniziare subito a memorizzare. Se inizi a studiare una disciplina non fermarti per lunghi periodi, tenderai a dimenticare le conoscenze acquisite.

3) SOTTOLINEA E RIASSUMI

Tantissimi libri sono stati scritti sull’argomento, ognuno dei quali ha elaborato la propria tecnica. Possiamo dire che l’intento comune è quello di aiutare il cervello a elaborare, organizzare e memorizzare le informazioni. Per molti è sufficiente solo sottolineare, altri invece hanno bisogno di sottolineare, riassumere e creare delle mappe concettuali in modo che anche a livello visivo sia più facile da ricordare. Scegli tu il metodo più adeguato alle tue caratteristiche.

4) IMPARA A LEGGERE

Saper leggere è fondamentale! Inutile iniziare con una lettura rapida e pretendere di aver appreso tutto, finirai col confonderti le idee. Inizia con il leggere attentamente per farti un’idea complessiva del testo. Anche se leggi lentamente, non preoccuparti, alla fine ti renderai conto di aver risparmiato tempo e fatiche.

5) STILE DI VITA

Condurre uno stile di vita sano aiuta sicuramente a raggiungere degli ottimi risultati nello studio. Un’alimentazione sana, come è ormai chiaro, migliora la qualità della vita e l’attività del cervello. Si consiglia di mangiare cibi ricchi di omega-3 e di vitamina E. Non abusare di caffè per rimanere svegli per studiare di notte. Attenzione anche alle sigarette poiché la nicotina riduce il sonno profondo. Dormire poco e male crea più problemi che benefici allo studio e oltre a metterti di pessimo umore, danneggia anche la tua memoria. Sì invece a una buona tazza di caffè di prima mattina: la caffeina stimola l’attenzione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *