Studiare Psicologia Clinica all’Università

Facebook
Facebook
Twitter
Google+
Google+
https://www.laureaonlinepsicologia.it/psicologia-clinica-universita/
LINKEDIN

Per quanto riguarda la psicologia clinica, università e accademia sono da sempre attente alla formazione di nuove figure professionali. Costoro saranno in grado di coniugare le basi teoriche della laurea triennale in psicologia con gli approfondimenti pratici previsti dallo studio magistrale.

Psicologia clinica università: caratteristiche

Quella in psicologia clinica è una laurea magistrale afferente alla classe LM 51. Il percorso formerà un professionista che da un lato sarà in grado di analizzare fattori di rischio e patogenesi; dall’altro si occuperà di prevenzione sia a livello individuale che di gruppo. Il percorso di studio verterà quindi sul mantenimento dello stato di benessere dei pazienti; anche qualora questi non riscontrino particolari patologie. Verranno messe a confronto le conoscenze nel campo della riabilitazione, della psicopatologia, della consulenza e della psicodiagnostica.

Torna all’indice

Psicologia clinica: piano carriera

Il laureando in psicologia clinica seguirà quindi un percorso di studi che gli permetterà di addentrarsi nei settori della diagnosi e della prevenzione. Nella fattispecie, seguirà corsi introduttivi come quelli di “Neuropsicologia Clinica” e “Pisicodiagnostica Clinica”; a questi se ne aggiungeranno altri di carattere più specifico quali “Psicologia clinica della salute” e “Psicologia dell’attenzione”. Affini al piano carriera, ma non per questo secondari, saranno infine i corsi caratterizzanti che formeranno lo studente alla professione di psicologo clinico. Fra questi citiamo sicuramente quello di “Metodi statistici per la sperimentazione chimica” e quello di “Psicofarmacologia”; congiuntamente ai quali vanno elencati quello di “Consueling e psicoterapia” insieme a “Psicologia forense”.

Torna all’indice

Psicologia clinica: altri esami

Come ogni Laurea Magistrale che si rispetti, anche per quella in psicologia clinica università e atenei prevedono l’esistenza di esami extra, volti a garantire agli studenti una formazione a tutto tondo. Sarà quindi sicuramente presente una prova di lingua inglese (probabilmente inglese scientifico) e una di abilità informatiche. A queste si aggiungano le ore di laboratorio e di tirocinio, che hanno come scopo quello di avvicinare sin da subito i laureandi al mondo del lavoro. Superata la prova finale, il laureato in psicologia clinica sarà quindi preparato ad avviare la sua carriera professionale in maniera completa ed esaustiva.

Torna all’indice

Sbocchi professionali

Ottenuta una laurea in psicologia, il laureato dovrà sostenere l’Esame di Stato per l’inscrizione all’albo A. Dopodiché potrà iniziare ad operare come psicologo clinico sia presso istituti privati che pubblici. Le sue mansioni riguarderanno il recupero o il mantenimento della salute psicologica e fisica dei pazienti, e potrà intervenire con il grado di consulente nel diagnosticare psicopatologie in ambito medico. Avviando la carriera presso strutture convenzionate lavorerà a stretto contatto con medici e dottori; in alternativa potrà mettersi in proprio e svolgere attività in forma privata o quale consulente esterno.

Leggi anche: Studiare Psicologia: Sbocchi Lavorativi

CONTATTACI PER UNA CONSULENZA GRATUITA

Per maggiori informazioni circa le università telematiche di psicologia o i corsi di laurea online in psicologia, potete consultare questo sito web, in cui potrete capire meglio tutto ciò che vi serve. Qualora aveste bisogno di maggiori dettagli non esitate a contattarci attraverso il modulo contatti, ti forniremo una consulenza gratuita per supportarti nella scelta del tuo percorso formativo in maniera consapevole e mirata.

Acconsento al trattamento dei dati personali


Torna all’indice

Facebook
Facebook
Twitter
Google+
Google+
https://www.laureaonlinepsicologia.it/psicologia-clinica-universita/
LINKEDIN

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Reputi questo articolo interessante? Condividilo sui Social!