Laurea in psicologia abilitante, ecco cosa cambia

Scopri le novità legate all’introduzione della laurea in psicologia abilitante

La laurea abilitante in Medicina, introdotta nel 2020 col decreto Cura Italia, ha fatto da apripista e ora è stato approvato dal Senato, in via definitiva, anche il disegno di legge sulle lauree abilitanti. Nel dettaglio, la legge prevede che l’esame di Stato per le professioni di psicologo, odontoiatra, farmacista, veterinario, chimico, fisico e biologo sia contestuale con l’esame di laurea. Andiamo a vedere cosa cambierà concretamente con l’introduzione della laurea in psicologia abilitante.

Laurea in psicologia abilitante: cambiamenti specifici

La laurea in psicologia abilitante si avrà con la valutazione positiva del tirocinio interno e con il superamento, in sede di esame di laurea, di una prova pratica, la quale sarà valutata da una commissione di professionisti di comprovata esperienza. L’abilitazione sarà da considerarsi ultimata con l’iscrizione alla sezione A dell’Albo degli Psicologi.

A proposito di tirocinio, per rendere abilitanti le lauree si stabilisce che queste prevedano almeno 30 cfu di “tirocinio pratico-valutativo” interno al corso di studio, così da concretizzare il fine professionalizzante che le lauree devono possedere.

Per quanto riguarda le lauree in Psicologia il DDL prevede (art.1 comma 3) una norma specifica: “Con riferimento alla professione di psicologo, una parte delle attività formative professionalizzanti di cui al comma 2 può essere svolta all’interno del corso di studio della laurea in scienze e tecniche psicologiche – classe L-24.”

Laurea in psicologia abilitante: cosa succede nell’immediato?

Se hai effettuato da poco l’iscrizione o hai appena conseguito la laurea in una magistrale in psicologia, dovrai ancora svolgere il tirocinio annuale post-lauream e sostenere l’esame di Stato. Questo avverrà finché con un successivo Decreto Ministeriale non saranno definiti i nuovi corsi di laurea abilitanti oggetto del DDL. Anche chi sta svolgendo ora il tirocinio oppure l’ha appena concluso si abiliterà sempre tramite l’esame di Stato.

Se invece hai appena finito la triennale e intendi iscriverti alla sezione B dell’Albo degli Psicologi (riservato ai Dottori in Tecniche Psicologiche), allora dovrai prima sostenere il tirocinio post-lauream di 500 ore più l’esame di Stato.

Specifichiamo che l’esame di Stato prevede solitamente tre prove scritte e una orale, sebbene nella sessione prevista per Novembre 2021 consisterà in un’unica prova orale a distanza causa Covid-19.

CONTATTACI PER UNA CONSULENZA GRATUITA

Per maggiori informazioni circa le università telematiche di psicologia o i corsi di laurea online in psicologia, non esitate a contattarci attraverso il modulo contatti, vi forniremo una consulenza gratuita per supportarvi nella scelta del vostro percorso formativo in maniera consapevole e mirata.

    Autorizzo al trattamento dei dati personali, come esplicitato Informativa sulla Privacy


    Torna all’indice

    Condividi su:

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    SEI INTERESSATO AD UN CORSO DI LAUREA ONLINE?

    CHIEDI INFO