Opinioni Unicusano: l’intervista a Fabiola, laureata in Psicologia

Ti chiedi come siano strutturate le facoltà di Psicologia online? Scoprilo da chi ne ha frequentata una in prima persona.

Se vuoi sapere tutto, ma proprio tutto, su come funziona un corso di laurea in Psicologia a distanza, allora l’intervista che abbiamo fatto a Fabiola fa al caso tuo. Leggendo le sue Opinioni Unicusano, scoprirai in cosa consiste la teledidattica, come sono organizzati gli esami delle Università Telematiche e tanto altro!

Opinioni Unicusano: la parola a Fabiola

Fabiola Startari ha 25 anni, vive a Roma e ha conseguito la Laurea Online in Psicologia del lavoro e delle organizzazioni presso l’Università Telematica Unicusano.

Ciao Fabiola, benvenuta a Opinioni Unicusano! Raccontaci, cosa ti ha spinto a scegliere questo percorso di laurea?

È stata quasi una necessità, dato che avevo provato il test di Psicologia alla Sapienza non passandolo. Allora ho deciso di iscrivermi sempre alla Sapienza ma al corso di laurea in Scienze della formazione, solo che non faceva proprio per me. A quel punto però ho conosciuto la Unicusano e la possibilità di entrare “in corsa”, dato che le iscrizioni sono aperte tutto l’anno.

Perché hai deciso di iscriverti all’Unicusano? Come l’hai conosciuta?

Il padre di un mio amico lavora lì e mi ha spiegato come funziona, vincendo il mio scetticismo! All’inizio non ero convinta delle potenzialità di un’Università Telematica.

Entrando nel vivo di Opinioni Unicusano, ti chiedo: consiglieresti l’Università e il corso di laurea?

Sì assolutamente, il corso ti dà una formazione completa, i professori sono validi e disponibili. E poi puoi seguire le lezioni online quando vuoi, anche da casa quando non ti senti in forma, ad esempio. Certo, se poi parliamo delle materie di Psicologia, queste possono essere ostiche, ma è un discorso valido per tutti i corsi di laurea.

Come hai trovato il materiale di studio? E la piattaforma e-learning?

La piattaforma è ottima, grazie a lei hai la possibilità di apprendere su tutti i fronti e in tutti i modi, dato che il materiale è facilmente reperibile online. Anzi, nonostante io sia una persona che ha sempre studiato tanto, devo dire che a volte il materiale mi sembrava persino “troppo”!

Come sono organizzati gli esami? E qual è l’esame che hai preferito?

Ogni materia d’esame comprendeva un ciclo di lezioni che durava un mese o due. Io ad esempio mi regolavo così: seguivo le lezioni in presenza e poi le videolezioni a casa per ripassare. Poi mi iscrivevo all’esame. Tutti gli esami che ho sostenuto erano orali, tranne Psicometria e Informatica, che avevano una parte scritta e una orale, e inglese, che era solo scritto.

Per quanto riguarda il mio esame preferito, è stato sicuramente Fisiologia del comportamento – processi neurologici. Il professore è stato bravissimo, mi ha fatto amare la materia nonostante sia una delle più difficili. Pensate che all’esame ho preso 29 ma l’ho rifiutato perché volevo assolutamente un 30 (poi l’ho rifatto e ci sono riuscita!).

A tal proposito vorrei dire che i professori non hanno mai regalato voti, ma ho visto delle persone che prendevano lo studio sottogamba e si accontentavano del 18, pensando che tanto era “solo un’università telematica”. Non penso sia l’attitudine giusta.

Come è stato scrivere la tesi e su cosa l’hai scritta?

Inizialmente non sapevo dove mettere le mani – avevo il blocco della pagina bianca -, ma per fortuna il mio relatore mi è stato di grande aiuto, perché ho deciso di applicare la sua materia alla tematica del poligrafo (la cosiddetta “macchina della verità”). Infatti nella mia tesi ho analizzato i fattori psicologici e sociologici che potrebbero influenzare la veridicità del metodo. Mi è piaciuto moltissimo fare le ricerche per la tesi, è un argomento che mi ha sempre interessato.

Qual è il punto di forza delle Università Telematiche secondo te?

La “comodità”, nel senso di poter usufruire quando vuoi di contenuti in forme differenti e che si adattano alle tue esigenze. Magari una persona in classe si può distrarre, o ha bisogno di riascoltare più volte i concetti e quindi le videolezioni sono molto utili. Anche il fatto di preparare con calma un esame una volta al mese e quindi concentrarti su una materia alla volta. E poi il fatto di essermi potuta iscrivere quando volevo, senza dover aspettare l’inizio del nuovo anno accademico come accade nelle università classiche.

Quali vantaggi pensi di aver acquisito grazie all’Unicusano?

C’è del materiale di studio che uso ancora oggi e che si sta rivelando molto utile per l’esame di stato di Psicologia. In più alcuni libri erano scritti dai professori stessi, ed era molto comodo poterli ascoltare a lezione e rivedere quei concetti anche sui loro testi. In generale poi ho sviluppato un metodo di studio grazie ai professori dell’Unicusano, sono stati i primi dopo il liceo ad avermene davvero trasmesso uno.

Ho sviluppato un metodo di studio grazie ai professori dell’Unicusano, sono stati i primi dopo il liceo ad avermene davvero trasmesso uno

Come pensi di mettere in pratica quanto studiato?

Vorrei lavorare nell’ambito della Psicologia clinica, per poi specializzarmi in quello giuridico-forense. Nello specifico mi piacerebbe fare valutazioni e perizie per avvocati o tribunali.

Che consigli daresti in generale a chi vuole iscriversi a un’Università Telematica?

Non farsi condizionare dalle dicerie e non vergognarsi dei pregiudizi sulle Università Telematiche. Sfruttate tutto al meglio e non date niente per scontato. All’Unicusano ti mettono tutto sul piatto d’argento – tranne il voto! – e ti vengono incontro.

Infatti c’è un rapporto più umano, anche perché le classi sono più piccole, e quindi hai maggiori possibilità di farti conoscere e di interagire, cosa che nelle università tradizionali spesso non accade. Addirittura l’Unicusano ti avverte se i professori non ci sono quel giorno! Poi c’era anche lo sportello informativo dove ti spiegavano tutto quello di cui avevi bisogno, così come i professori stessi spiegavano bene le modalità d’esame. Ho incontrato molta disponibilità!

Grazie Fabiola per aver preso parte a Opinioni Unicusano!

RACCONTACI LA TUA ESPERIENZA O CONTATTACI PER UNA CONSULENZA GRATUITA

Hai studiato o stai studiando Psicologia presso presso l’Università Telematica Unicusano? Allora condividi con noi la tua esperienza e prendi parte a Opinioni Unicusano, proprio come ha fatto Fabiola. È semplicissimo: ti basterà mandare una mail all’indirizzo info@laureaonlinepsicologia.it e provvederemo a ricontattarti al più presto possibile per fare un’intervista.

Per maggiori informazioni circa le università telematiche di psicologia, i corsi di laurea online in psicologia o i master online in psicologia, non esitare a contattarci attraverso il modulo contatti, ti forniremo una consulenza gratuita per supportarti nella scelta del tuo percorso formativo in maniera consapevole e mirata.

    Autorizzo al trattamento dei dati personali, come esplicitato Informativa sulla Privacy

    Condividi su:

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    SEI INTERESSATO AD UN CORSO DI LAUREA ONLINE?

    CHIEDI INFO