Diventare psicologo a 50 anni: si può fare!

Diventare psicologo a 50 anni non è fantascienza, anzi è decisamente fattibile se si trovano i giusti alleati!

Riprendere a studiare è sempre una buona idea, anche se si hanno 50 anni: sfatiamo il tabù secondo il quale è difficile intraprendere nuove avventure dopo una certa età. È vero, chi decide di diventare psicologo a 50 anni vedrà le cose diversamente rispetto a quando ne aveva 20… ma chi ha detto che questo sia un male? Anzi, come spieghiamo nell’articolo può rivelarsi un punto di forza!

 

Diventare psicologo a 50 anni: perché vale la pena

Chiariamo subito che non c’è un limite di età per iscriversi a un corso di laurea e iniziare così un nuovo percorso. Forse però ti preoccupa più il “limite mentale”, ovvero il riabituarsi a studiare dopo tanto tempo?

È del tutto comprensibile, ma non per questo devi rinunciare al tuo progetto di diventare psicologo a 50 anni. Tutti noi abbiamo dei dubbi quando cominciamo qualcosa di nuovo, a prescindere dall’età. Insomma, sei in buona compagnia! E poi, che tu sia spinto da motivazioni personali o professionali, ricominciare a studiare in età avanzata è un’ottima idea per più ragioni. Infatti numerosi esperti concordano nel dire che una mente allenata è una mente che resta giovane a lungo.

Lo confermano ad esempio le parole di Gioacchino Tedeschi, Direttore della Clinica neurologica dell’Università “Luigi Vanvitelli” di Napoli:

Vari studi dimostrano che alti livelli di educazione, attività occupazionali intellettuali e attività ricreative stimolanti acquisite nel corso della vita, determinano una maggiore tolleranza ai processi di invecchiamento sia fisiologici che patologici

E cosa c’è di più stimolante intellettualmente che studiare, soprattutto se lo si fa per conseguire una laurea in un ambito affascinante come quello psicologico. Senza contare che, per allenare ulteriormente il cervello, puoi fissare le nozioni usando tecniche di memorizzazione ad hoc.

Concludiamo dicendo che non è mai troppo tardi per dedicarsi alla propria formazione: quando hai la volontà di farlo, sei già a metà dell’opera. E se a 50 anni pensi di essere in grado di laurearti sicuramente sei nel giusto dato che avrai una certa dose di saggezza ed esperienza dalla tua parte!

Diventare psicologo a 50 anni: come fare

Quando si decide di diventare psicologo a 50 anni o a qualsiasi età il primo passo è conseguire una laurea triennale in psicologia. Dopo potresti già provare a diventare dottore in scienze e tecniche psicologiche, ti basterà seguire questi passaggi:

  • tirocinio di sei mesi
  • esame di stato
  • iscrizione all’Albo nella sezione B

A questo punto potrai lavorare nell’ambito dei contesti sociali, organizzativi e del lavoro e nei servizi alla persona e alla comunità, sempre sotto la supervisione di uno psicologo.

Se invece vuoi esercitare in piena autonomia la professione di psicologo, allora dovrai ottenere una magistrale in psicologia e superare questi step:

  • tirocinio di un anno
  • esame di Stato
  • iscrizione all’Albo nella sezione A

La procedura indicata resterà valida a meno che non entri in vigore il DDL lauree abilitanti. Di fatto, quest’ultimo stabilisce che il valore abilitante del titolo di laurea si avrà con la valutazione positiva del tirocinio interno e con il superamento, in sede di esame di laurea, di una prova pratica valutativa.

Torna all’indice

Laurea a 50 anni sì, ma dove?

A 50 anni scommettiamo che hai una vita ricca di impegni: lavoro, famiglia, amici, sport e quant’altro. Come inserire lo studio in questo quadro? Bisogna scegliere i giusti alleati: con l’ateneo più consono alle tue esigenze, potrai procedere speditamente verso il tuo obiettivo di diventare psicologo a 50 anni.

A tal proposito, puoi prendere in considerazione le Università Telematiche, ovvero la prima scelta di tanti studenti lavoratori che hanno bisogno di una realtà accademica che si adatti a loro e non viceversa. Presso questi atenei, infatti, le lezioni sono presenti sulla piattaforma virtuale dell’Università, la quale è raggiungibile 24 ore su 24 dal proprio computer, cellulare o tablet.

Anche i docenti sono a portata di click, in quanto si possono contattare tramite e-mail e telefono, così come i tutor, figure fondamentali che assistono lo studente nello studio o nelle questioni tecniche. Perciò non farti spaventare dalla tecnologia: la piattaforma è davvero intuitiva, ma in caso di eventuali problemi hai a chi rivolgerti. Leggi l’intervista qui sotto per avere una conferma!

Poi è vero, un corso di laurea online richiede allo studente maggiore autonomia, ma probabilmente a 50 anni avrai già svolto mansioni lavorative facendo ricorso alle tue risorse senza essere costantemente supervisionato. Il nostro consiglio è di fare tesoro della propria esperienza e applicare quanto imparato anche nel mondo universitario: quest’ultimo, a sua volta, regalerà sfumature inaspettate all’esperienza che hai accumulato, andando ad arricchire così la tua visione della vita.

CONTATTACI PER UNA CONSULENZA GRATUITA

Per maggiori informazioni circa le università telematiche di psicologia, i corsi di laurea online in psicologia o i master online in psicologia, non esitate a contattarci attraverso il modulo contatti, vi forniremo una consulenza gratuita per supportarvi nella scelta del vostro percorso formativo in maniera consapevole e mirata.

    Autorizzo al trattamento dei dati personali, come esplicitato Informativa sulla Privacy


    Torna all’indice

    Condividi su:

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    SEI INTERESSATO AD UN CORSO DI LAUREA ONLINE?

    CHIEDI INFO